039.8901530 info@cesvor.com

Comportamenti per la riduzione degli errori

Ridurre gli errori attraverso la consapevolezza e i comportamenti sicuri

Perché iscriversi?

Esperienze e studi sviluppati sulla prevenzione dell’errore umano hanno sottolineato l’importanza di includere, nell’analisi degli errori che si verificano in ambito lavorativo, l’esame dei fattori ambientali, strumentali, mentali e organizzativi che giocano un ruolo decisivo nel prodursi dell’evento.
Il corso intende affrontare assieme ai lavoratori il tema dell’errore e dell’affidabilità dei sistemi, fornendo strumenti per la prevenzione dell’errore in ambienti di lavoro.
Nel corso verranno forniti strumenti per comprendere i tipi di errore, i fattori che possono contribuire alla loro comparsa, le azioni che ciascuno può mettere in pratica per ridurne la probabilità. Verranno approfonditi i contributi che ciascuno può fornire alla prevenzione degli errori, tramite l’analisi dell’ultimo istante, la comunicazione, la segnalazione, l’analisi dei propri stati, ecc.
Nel corso trovano posto alcuni workshop per simulare situazioni di analisi del carico mentale, per analizzare episodi di errori avvenuti, per definire un proprio piano di azione.

A chi è rivolto?

Il corso è adatto per un aggiornamento per Lavoratori e Preposti, in particolare nei settori industriali o sanitari.

Crediti RSPP

Crediti per aggiornamento obbligatorio dei Lavoratori e dei Preposti

Location

Milano

Durata

4 ore

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:


  • Definire i fattori che possono condurre a errori
  • Descrivere i principali tipi di errore e le loro cause
  • Descrivere l’impatto che gli aspetti ambientali, strumentali, mentali e organizzativi hanno sulla produzione di errori
  • Identificare le azioni più opportune per la riduzione del rischio di errori da parte di ciascun lavoratore
  • Programma
    • Cosa sono gli errori, che conseguenze hanno
    • I tipi di errore e le loro cause
    • L’impatto degli aspetti ambientali, strumentali, mentali e organizzativi sulla produzione di errori
    • Che cosa ciascuno può fare per ridurre il rischio di errori
    Metodi didattici

    Il corso è basato su tecniche attive quali analisi di video ed esperienze pratiche, alternati a momenti di presentazione. Troverà spazio la preparazione di un piano di azione individuale

    Valutazione degli apprendimenti
    • Esiti delle esercitazioni di gruppo
    • Questionario finale sulle conoscenze acquisite

    I Formatori

    Carlo Bisio

    Carlo Bisio, Esperto di sicurezza (NEBOSH International Diploma in Occupational Health and Safety; Graduate Member of IOSH), Ergonomo, Psicologo del lavoro. È stato docente a contratto per diversi atenei, ed è autore di numerose pubblicazioni

    Hai delle domande sul corso o sulle prossime date?

    Corso Promuovere una just culture per lo sviluppo della sicurezza

    Un corso pratico per sviluppare una cultura della sicurezza efficace

    Come ridurre gli infortuni nel tragitto casa-lavoro

    Valutare il rischio e gestire gli infortuni nel trasporto fra abitazione e lavoro

    Corso di formazione dei formatori

    Corso valido ai fini dei requisiti per la qualificazione dei formatori per la sicurezza, secondo il Decreto del 06/03/2013

    Corso sul management della sicurezza valido come formazione Dirigenti e Datori di Lavoro, in modalità blended

    Gestire i rischi per la sicurezza e la salute secondo le migliori prassi in ruoli dirigenziali

    Corso ISO 45001:2018: una panoramica

    13 DICEMBRE 2019-
    Introduzione alla nuova norma per costruire la sicurezza secondo il nuovo standard internazionale

    Valutare e gestire i rischi di violenze nei luoghi di lavoro

    Su richiesta. 8 ore. Valutare e gestire i rischi da diversità e da violenze sui luoghi di lavoro. Crediti RSPP.

    Corso Modulo B (base) per ASPP/RSPP

    Corso di formazione secondo l’Accordo Stato Regioni del 07/07/2017

    Comunicazione manageriale per la sicurezza: assertività, ascolto attivo, tecniche di comunicazione efficace

    La sicurezza come risultato di una comunicazione manageriale efficace

    Supervisionare il lavoro secondo le buone prassi ergonomiche

    Un introduzione pratica all’ergonomia per il ruolo di supervisore

    Le competenze non tecniche per sostenere l’affidabilità

    Su richiesta. 8 ore. Competenze non tecniche per sostenere l’affidabilità. Crediti RSPP.