Movimenti e posture ergonomiche al lavoro

Consapevolezza dei comportamenti sicuri per l'ergonomia

Perché iscriversi?

I fattori di rischio biomeccanici sono in grado di provocare infortuni e malattie professionale. Fra i fattori che possono ridurre tali rischi, vi è una consapevolezza del personale esposto e l’adozione di comportamenti, decisioni e abitudini appropriate.
Il corso ha la finalità di contribuire alla riduzione dei rischi di tipo biomeccanico presso i gruppi esposti, attraverso l’acquisizione di alcune conoscenze e abilità da mettere in pratica su base quotidiana.

 

A chi è rivolto?

Il corso è adatto per un aggiornamento per Lavoratori e Preposti, in particolare nei settori industriali.

Crediti RSPP

Crediti per aggiornamento obbligatorio dei Lavoratori e dei Preposti

Location

Milano

Durata

2 oppure 4 ore

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:


  • Identificare posture e gesti corretti e scorretti dal punto di vista dell’ergonomia biomeccanica
  • Saper spiegare i motivi per cui gesti e posture possono avere impatti
  • negativi sulla fatica, sulla prestazione e sulla salute
  • Programma
    • Che cos’è l’ergonomia
    • I principi della biomeccanica applicata al lavoro:
    • Le articolazioni dovrebbero essere il più possibile in una posizione neutra
      – Il lavoro dovrebbe essere svolto vicino al corpo
      – Non bisognerebbe lavorare piegati in avanti
      – Occorre evitare di ruotare il tronco
      – Gli sforzi maggiori sono prodotti da movimenti improvvisi
      – Le posture e i movimenti dovrebbero essere variati
      – La durata di uno sforzo muscolare continuo dovrebbe essere limitata
      – Pause brevi e frequenti sono meglio che pause lunghe e meno frequenti
    • Alcuni altri problemi collegabili al carico biomeccanico:
      – Mantenimento della visuale sul compito
      – Mantenimento dell’equilibrio
      – Il coordinamento dei movimenti fra due operatori (es. trasporto di un carico in due persone)
    Metodi didattici

    Il corso è basato su tecniche attive quali analisi di video ed esperienze pratiche, alternati a momenti di presentazione. Troverà spazio la preparazione di un piano di azione individuale

    Valutazione degli apprendimenti
    • Esiti delle esercitazioni di gruppo.
    • Questionario finale sulle conoscenze acquisite

    I Formatori

    Carlo Bisio

    Carlo Bisio, Esperto di sicurezza (NEBOSH International Diploma in Occupational Health and Safety; Graduate Member of IOSH), Ergonomo, Psicologo del lavoro. È stato docente a contratto per diversi atenei, ed è autore di numerose pubblicazioni

    Elisabetta Maier

    Psicologa del lavoro e delle organizzazioni, Formatrice. Ha condotto studi nel campo dell’Ergonomia e Fattori Umani e della Gestione delle Risorse Umane. Ha avuto collaborazioni universitarie ed è autrice di numerose pubblicazioni.

    Hai delle domande sul corso o sulle prossime date?

    Piper Apha, Analisi di un disastro (Video – English)

    Un documentario sul famoso disastro della piattaforma Piper Alpha (National Geographic)

    Corso Formazione e comunicazione a distanza ai tempi del Covid-19

    Comunicare il rischio e la sicurezza durante l’emergenza pandemica

    Corso Coordinamento delle Emergenze: Comunicazione e Fattore Umano

    Su richiesta. 16 ore. Coordinamento delle Emergenze: Comunicazione e Fattore Umano. Crediti RSPP.

    Miglioramento del Clima

    Come acquisire capacità relazionali tramite esercitazioni e role playing

    Formazione Manageriale

    Come sviluppare competenze di gestione e fidelizzare i clienti

    Decisioni in Gruppo

    Come elaborare una buona presa di decisione in un contesto organizzativo

    Esempio di valutazione rischio stress

    Un caso di successo che mostra un esempio di valutazione del rischio stress lavoro-correlato

    Corso sul management della sicurezza valido come formazione Dirigenti e Datori di Lavoro, in modalità blended

    Gestire i rischi per la sicurezza e la salute secondo le migliori prassi in ruoli dirigenziali

    Corso Ridurre i rischi a livello ALARP secondo la norma ISO45001:2018 e secondo altre fonti

    Perché iscriversi? Le misure di riduzione del rischio devono essere scelte secondo una gerarchia che indica quali siano da valutare con assoluta priorità, e quali invece da scegliere in subordine. Tale principio è consolidato nelle prassi e nelle indicazioni normative...