039.8901530 info@cesvor.com

Near miss, micro-infortuni, situazioni a rischio: come migliorare il sistema di riporto

Creare le condizioni per un sistema di riporto efficace

Perché iscriversi?

È considerato sempre più importante venire a conoscenza degli episodi non infortunistici, quali near miss e situazioni a rischio, oppure di episodi micro-infortunistici, al fine di avere dati ed elementi per prendere decisioni manageriali sulla sicurezza.
La disponibilità di tali dati e l’attendibilità delle statistiche su tali episodi dipendono dall’efficacia del sistema di riporto.
Il sistema di riporto è efficace soprattutto se le persone sanno che cosa riportare, come, a chi, e soprattutto se hanno compreso l’importanza di farlo. La norma ISO 45001:2018 al punto “10. Miglioramento” parla in modo esplicito della necessità di analizzare gli episodi negativi al fine di gestire cambiamenti migliorativi.

 

A chi è rivolto?

HSE Manager, RSPP e ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti, RLS e ruoli in altre funzioni coinvolte nella gestione della sicurezza e salute, quali HR, Progettazione, Qualità.

Crediti RSPP

Valido per l’aggiornamento RSPP e altre figure ex D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO (8 ore)

Dove / Quando

Treviso/24 marzo 2020

Durata

8 ore

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:


  • Definire i diversi tipi di evento negativo (infortuni, incidenti, near miss, ecc.)
  • Dato un episodio, sapere attribuire la corretta categoria a tale episodio
  • Riconoscere situazioni, comportamenti ed episodi di rilievo e descrivere il comportamento appropriato per la riduzione del rischio
  • Descrivere modalità appropriate per la gestione di un sistema di riporto degli episodi negativi
  • Identificare azioni organizzative finalizzate a migliorare l’efficacia del sistema di riporto degli episodi negativi
  • Programma
    • Perché è importante la sicurezza, perché la comunicazione è importante per la sicurezza
    • Il sistema di riporto e la possibilità di avere metriche attendibili per la sicurezza (sistema di KPI)
    • I diversi tipi di evento negativo (LTI, MT, FA, incidente senza infortunio, near miss, situazione o comportamento a rischio)
    • La Piramide di Heinrich e quella di Bird
    • Cosa dicono le migliori prassi, cosa dice la ISO 45001:2018
    • La concreta opportunità di miglioramento nella segnalazione di near miss e di situazioni a rischio
    • Quali sono i motivi del mancato riporto degli episodi negativi: cosa dicono gli esperti
    • Azioni di tipo organizzativo, formativo, culturale, e di altro tipo, per migliorare l’efficacia del sistema di riporto
    • Verificare la consistenza del fenomeno del mancato riporto
    • L’importanza della comunicazione e della leadership per il funzionamento del sistema di riporto
    Metodi didattici

    Verranno utilizzati metodi attivi quali analisi di casi ed esercitazioni pratiche, alternati a momenti di presentazione.

    Valutazione degli apprendimenti
    • Esiti delle esercitazioni di gruppo.
    • Questionario finale sulle conoscenze acquisite.

    Il Formatore

    Carlo BISIO

    Carlo BISIO

    Esperto di sicurezza (NEBOSH International Diploma in Occupational Health and Safety; Graduate Member of IOSH), Ergonomo, Psicologo del lavoro. È stato docente a contratto per diversi atenei, ed è autore di numerose pubblicazioni

    Il prezzo per la partecipazione è a partire da 190 €.  

    Per maggiori dettagli visita la pagina del corso.

    Sei interessato al corso?

    Hai delle domande sul corso o sulle prossime date?

    Corso: Un protocollo per la valutazione dei rischi derivanti dalla situazione di pandemia Covid-19

    Corso per valutare tutti i rischi dovuti all’attuale situazione pandemica nel modo più completo

    Corso Tecniche e processo di valutazione del rischio nello standard IEC 31010

    Corso sulle principali tecniche di valutazione del rischio presenti nella EN IEC 31010

    Corso sul nuovo protocollo Cesvor per la valutazione del rischio stress lavoro-correlato

    Corso sul nuovo protocollo Cesvor per la valutazione del rischio stress aggiornato alle ultime novità introdottte

    Corso Aspetti sanitari nello smart working

    Corso focalizzato sugli aspetti legati alla salute di chi lavora in smart working, per promuovere il benessere del lavoratore

    Corso La gestione dell’innovazione

    Corso per gestire i processi di innovazione: sostenibilità ambientale, teconologie 4.0 e per valorizzazione dei big data

    Corso Competenze trasversali per migliorare la resilienza organizzativa

    Corso sulle principali competenze necessarie per generare capacità di risposta organizzativa nei momenti di crisi

    Corso Migliorare la resilienza organizzativa utilizzando lo standard ISO 22316

    Corso sullo standard internazionale ISO 22316:2019 che riguarda la resilienza organizzativa

    Corso Progettazione ergonomica e carico mentale

    Corso per una corretta progettazione ergonomica dei sistemi di lavoro, tenendo conto degli elementi da gestire dal punto di vista del carico mentale e i riferimenti alle norme internazionali ISO

    Corso Progettazione ergonomica delle postazioni di lavoro

    Corso sui criteri di una progettazione ergonomica dei sistemi di lavoro, i principali elementi da gestire dal punto di vista biomeccanico, e i riferimenti alle norme internazionali ISO di riferimento

    Corso Gestire i rischi per la sicurezza e la salute integrando la ISO 45001 e la ISO 31000

    Un corso per la gestione dei rischi secondo gli standard internazionali ISO 45001 e ISO 31000