Tecniche per l’analisi degli incidenti e dei near-miss: dalla teoria alla pratica

Quali sono le migliori prassi, cosa dice la ISO45001

Perché iscriversi?

In quanti modi si possono analizzare gli episodi negativi quali infortuni, incidenti, near miss? Le tecniche sono molte, ciascuna ha dei pro e dei contro.
Nel corso vengono presentate le tecniche più utilizzate, identificando le loro potenzialità e i loro limiti; alcune esercitazioni concrete aiuteranno a metterle in pratica.
Le buone prassi nella valutazione e gestione dei rischi richiedono di dotarsi di processi per l’apprendimento dagli eventi negativi, e la ISO 45001:2018 cita al punto “10. Miglioramento” la necessità di svolgere analisi attente ed efficaci su questi episodi.

 

A chi è rivolto?

HSE Manager, RSPP e ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti, RLS e ruoli in altre funzioni coinvolte nella gestione della sicurezza e salute, quali HR, Progettazione, Qualità.

Crediti RSPP

Valido per l’aggiornamento RSPP e altre figure ex D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO (8 ore)

Location

Milano

Durata

8 ore

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:


  • Spiegare i principali modelli di incidente, e come possono aiutare nell’analisi degli episodi
  • Descrivere le modalità più efficaci per realizzare un’indagine dell’evento
  • Effettuare scelte circa il corretto processo per l’analisi delle cause radice
  • Utilizzare le principali tecniche di analisi delle cause radice
  • Spiegare i punti di forza e i limiti di ciascuna tecnica
  • Descrivere in che modo è possibile trarre conclusioni e definire azioni a valle dell’individuazione delle cause radice
  • Programma
    • I modelli di incidente
    • L’indagine dopo l’episodio: come ricostruire ciò che è accaduto e avere tutte le informazioni a disposizione per l’analisi delle cause
    • Il processo per l’analisi delle cause: chi coinvolgere, in che modo, in quali tempi concludere
    • Le principali tecniche di analisi per l’identificazione delle cause radice:
      – La tecnica dei 5 perché (5 why)
      – Il diagramma di Ishikawa (fishbone o spina di pesce)
      – L’albero delle cause
      – L’albero dei guasti, degli eventi, il diagramma Bowtie
      – Altre tecniche
    • Trarre le conclusioni e definire azioni sulla base dei risultati:
      – Decidere le azioni da intraprendere e le misure per evitare la ri-occorrenza
      – Aggiornare la valutazione dei rischi dopo un episodio negativo: quando e come
      – A chi comunicare i risultati e le azioni, come massimizzare l’apprendimento e il valore aggiunto dell’analisi fatta
    Metodi didattici

    Verranno utilizzati metodi attivi quali analisi di casi ed esercitazioni pratiche, alternati a momenti di presentazione

    Valutazione degli apprendimenti
    • Esiti delle esercitazioni di gruppo.
    • Questionario finale sulle conoscenze acquisite.

    Il Formatore

    Carlo BISIO

    Carlo BISIO

    Esperto di sicurezza (NEBOSH International Diploma in Occupational Health and Safety; Graduate Member of IOSH), Ergonomo, Psicologo del lavoro. È stato docente a contratto per diversi atenei, ed è autore di numerose pubblicazioni

    Il prezzo per la partecipazione è di 320 € + IVA.  In caso di più persone partecipanti della stessa azienda (unica fattura) possono esservi riduzioni del prezzo, contattateci.

    L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento da parte di Cesvor del modulo di iscrizione compilato e accettato in ogni sua parte, e dell’importo pari al alla quota di partecipazione + IVA.

    La quota di partecipazione deve essere interamente versata 15 gg prima della partecipazione.

    I crediti vengono rilasciati da AIAS Academy.

    Sei interessato al corso?

    Hai delle domande sul corso o sulle prossime date?

    Corso Business Game: Management della sostenibilità aziendale. Verso la transizione a processi circolari

    Sostenibilità in azienda: gestire i comportamenti e gli aspetti culturali’. Un business game sulla sostenibilità aziendale

    Smart working: consulenza sulla valutazione dei rischi ergonomici nel lavoro agile

    Smart working: consulenza sulla valutazione dei rischi ergonomici nel lavoro agile L’emergenza dovuta alla pandemia Covid-19 ha richiesto a molte organizzazioni di attivare lo smart working  (o per essere più precisi un lavoro dal proprio domicilio) per numerosi...

    Resilienza organizzativa: audit in base alla norma UNI ISO 22316:2019

    Resilienza organizzativa: descrizione del servizio di Audit Servizio di audit della resilienza organizzativa secondo la norma UNI ISO 22316:2019. Un’analisi approfondita della resilienza nelle organizzazioni è fondamentale per le aziende che puntano sia a resistere...

    Sostenibilità: consulenza sull’analisi degli aspetti culturali e comportamentali per la sostenibilità d’azienda

    Servizio di consulenza sugli aspetti culturali della sostenibilità all’interno delle organizzazioni

    Corso Management della Sicurezza: il Business Game

    Su richiesta. 8/16 ore. Migliorare il proprio management della sicurezza con modello del business game. Crediti RSPP.

    Corso: Un protocollo per la valutazione dei rischi derivanti dalla situazione di pandemia Covid-19

    Corso per valutare tutti i rischi dovuti all’attuale situazione pandemica nel modo più completo

    Corso Tecniche e processo di valutazione del rischio nello standard IEC 31010

    Corso sulle principali tecniche di valutazione del rischio presenti nella EN IEC 31010

    Corso sul nuovo protocollo Cesvor per la valutazione del rischio stress lavoro-correlato

    Corso sul nuovo protocollo Cesvor per la valutazione del rischio stress aggiornato alle ultime novità introdottte

    Corso La gestione dell’innovazione

    Corso per gestire i processi di innovazione: sostenibilità ambientale, teconologie 4.0 e per valorizzazione dei big data

    Corso Progettazione ergonomica delle postazioni di lavoro

    Corso sui criteri di una progettazione ergonomica dei sistemi di lavoro, i principali elementi da gestire dal punto di vista biomeccanico, e i riferimenti alle norme internazionali ISO di riferimento