039.8901530 info@cesvor.com

Corso Comunicare efficacemente il rischio chimico e meccanico

Tecniche di comunicazione applicate ai rischi di tipo chimico e meccanico

Perché iscriversi?

I rischi chimici e meccanici sono tra i più diffusi nel mondo del lavoro, e contribuiscono in massima parte agli infortuni e alle malattie professionali.
L’esposizione dipende da un buon processo di valutazione e gestione del rischio, e l’esperienza insegna che spesso i comportamenti sicuri sono determinati da un processo di comunicazione efficace.
Il corso tratta dei principi di comunicazione efficace applicati alla gestione dei rischi chimici e meccanici, e fornisce strumenti di comunicazione e regole comportamentali di base per un’efficace comunicazione nei momenti in cui tali rischi sono importanti.

 

A chi è rivolto?

HSE Manager, RSPP e ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti, RLS

Crediti RSPP

Valido per l’aggiornamento RSPP e altre figure ex D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO (8 ore)

Dove/Quando

Da definire

Durata

8 ore

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:


  • Definire i principi della comunicazione del rischio
  • Citare alcuni principi trasversali alla comunicazione dei rischi
  • Descrivere alcune caratteristiche specifiche del rischio chimico e di quello meccanico
  • Mettere in pratica tecniche di comunicazione efficace, di ascolto, di assertività, applicandole alla comunicazione dei rischi chimico e meccanico
  • Definire buone prassi nella comunicazione organizzativa per la gestione dei rischi
  • Programma
    • Il rischio, la sua percezione, la sua comunicazione
    • Alcuni principi trasversali alla comunicazione dei rischi
    • Caratteristiche specifiche del rischio chimico e di quello meccanico
    • Le tecniche di comunicazione efficace, l’ascolto, l’assertività
    • Applicazioni di tecniche di comunicazione efficace al rischio chimico e meccanico
    • Comunicare i contenuti più rilevanti di una scheda informazioni di sicurezza di una sostanza chimica
    • Comunicare i contenuti più rilevanti di un libretto d’uso e di manutenzione di un’attrezzatura
    • La comunicazione organizzativa per la gestione dei rischi
    Metodi didattici

    Verranno utilizzati metodi attivi quali analisi di casi, role plays ed esercitazioni pratiche, alternati a momenti di presentazione

    Valutazione degli apprendimenti
    • Esiti delle esercitazioni di gruppo
    • Questionario finale sulle conoscenze acquisite

    Il Formatore

    Carlo BISIO

    Carlo BISIO

    Esperto di sicurezza (NEBOSH International Diploma in Occupational Health and Safety; Graduate Member of IOSH), Ergonomo, Psicologo del lavoro. È stato docente a contratto per diversi atenei, ed è autore di numerose pubblicazioni

    Per il prezzo e le date dei prossimi corsi contattaci

    Hai delle domande sul corso o sulle prossime date?

    Analisi del contesto e valutazione dei rischi e delle opportunità

    10 OTTOBRE 2019- Strumenti concreti alla base del sistema di gestione della sicurezza e salute

    Corso I dialoghi di sicurezza: momenti e modalità efficaci

    Corso per costruire cultura di sicurezza e comportamenti sicuri attraverso una comunicazione mirata

    Corso Comunicazione efficace per la gestione dei progetti

    Come ottenere il meglio nella gestione dei progetti grazie alla comunicazione efficace

    Corso Promuovere una just culture per lo sviluppo della sicurezza

    Un corso pratico per sviluppare una cultura della sicurezza efficace

    Corso Gestione della sicurezza nei sistemi sociotecnici

    11 NOVEMBRE 2019-
    La sicurezza e la salute sul lavoro fra aspetti tecnici e sociali

    Corso ISO 45001:2018: una panoramica

    13 DICEMBRE 2019-
    Introduzione alla nuova norma per costruire la sicurezza secondo il nuovo standard internazionale

    Corso di formazione base per RLS

    Corso di formazione secondo D. Lgs. 81/08 e ss.mm.

    Corso Modulo C per RSPP

    Corso di formazione secondo l’Accordo Stato Regioni del 07/07/2018

    Corso Modulo B (base) per ASPP/RSPP

    Corso di formazione secondo l’Accordo Stato Regioni del 07/07/2017