039.8901530 info@cesvor.com

Gestione dello stress: le buone abitudini

Consapevolezza dello stress, comportamenti per gestirlo

Perché iscriversi?

Lo stress sul lavoro è considerato un fattore che porta a malattie (professionali o meno), infortuni, errori operativi. La conoscenza e la consapevolezza del fenomeno da parte di tutti i lavoratori rientrano fra gli obiettivi dell’Accordo Europeo fra le parti sociali del 2004, espressamente citato all’interno del D. Lgs. 81/08. Il corso fornisce una conoscenza dello stress e suggerimenti per la sua gestione a livello personale. E’ un corso utile ad esempio come misura di riduzione del rischio stress lavoro-correlato, o come azione propedeutica alla valutazione del rischio (fase preparatoria secondo le indicazioni dell’INAIL).

A chi è rivolto?

Il corso è adatto per un aggiornamento per Lavoratori e Preposti.

Crediti RSPP

Crediti per aggiornamento obbligatorio dei Lavoratori e dei Preposti

Location

Milano

Durata

2 ore

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:


  • Definire lo stress e la sua importanza per la qualità di vita e del lavoro
  • Descrivere il proprio ruolo nella gestione del proprio stress
  • Identificare e mettere in atto diverse modalità per fronteggiare il proprio stress
  • Programma
    • Lo stress e la sua importanza per la qualità di vita e del lavoro
    • Perché alcuni si stressano più di altri: il proprio ruolo nella gestione del proprio stress
    • Suggerimenti e modalità per prevenire e fronteggiare il proprio stress o le sue conseguenze
    Metodi didattici

    Il corso è basato su tecniche attive quali analisi di video ed esperienze pratiche, alternati a momenti di presentazione. Troverà spazio la preparazione di un piano di azione individuale

    Valutazione degli apprendimenti
    • Esiti delle esercitazioni di gruppo.
    • Questionario finale sulle conoscenze acquisite

    I Formatori

    Carlo Bisio

    Carlo Bisio, Esperto di sicurezza (NEBOSH International Diploma in Occupational Health and Safety; Graduate Member of IOSH), Ergonomo, Psicologo del lavoro. È stato docente a contratto per diversi atenei, ed è autore di numerose pubblicazioni

    Paolo Campanini

    Psicologo del lavoro, Psicoterapeuta e PhD in Medicina del Lavoro,

    Hai delle domande sul corso o sulle prossime date?

    Corso di formazione specifica per Lavoratori ad alto, medio, basso rischio (in italiano o in inglese)

    Corso di formazione secondo l’Accordo Stato Regioni del 21/12/2014

    I fattori di stress legati all’uso delle nuove tecnologie

    Perché iscriversi? Le tecnologie sono una grande opportunità ma allo stesso tempo, in ragione delle condizioni d'uso, possono portare a difficoltà operative e a stress. Si parla di tecnostress dagli anni '80, ma negli ultimi anni il tema sembra essere molto attuale;...

    Aggiornamento dirigenti: Corso in forma di Business Game

    Business Game: corso di aggiornamento per dirigenti. NOVITA’

    Sicurezza dei pazienti (Video, Inglese)

    Un video sulla sicurezza dei pazienti (Manchester City Council e NHS) - Video, Inglese

    Pericolo vs Rischio

    Un video sulla differenza tra pericolo e rischio   https://www.youtube.com/watch?v=5XxO4Kav-3Q

    Ridurre i rischi a livello ALARP secondo la norma ISO45001:2018 e secondo altre fonti

    Perché iscriversi? Le misure di riduzione del rischio devono essere scelte secondo una gerarchia che indica quali siano da valutare con assoluta priorità, e quali invece da scegliere in subordine. Tale principio è consolidato nelle prassi e nelle indicazioni normative...

    Covid-19 un supporto psicologico ai dipendenti

    Un supporto individuale a disposizione dei dipendenti, professionale e riservato; utile nel periodo Coronavirus, e misura di riduzione dello stress da lavoro

    Corso Strumenti Concreti per il Management del Rischio

    Pordenone, 25 febbraio 2020.
    Migliorare il proprio management del rischio con modelli concreti. Crediti RSPP.

    Corso di formazione aggiuntiva per Preposti (in italiano o in inglese)

    Corso di formazione secondo l’Accordo Stato Regioni del 21/12/2012