Gestione dello stress: le buone abitudini

Consapevolezza dello stress, comportamenti per gestirlo

Perché iscriversi?

Lo stress sul lavoro è considerato un fattore che porta a malattie (professionali o meno), infortuni, errori operativi. La conoscenza e la consapevolezza del fenomeno da parte di tutti i lavoratori rientrano fra gli obiettivi dell’Accordo Europeo fra le parti sociali del 2004, espressamente citato all’interno del D. Lgs. 81/08. Il corso fornisce una conoscenza dello stress e suggerimenti per la sua gestione a livello personale. E’ un corso utile ad esempio come misura di riduzione del rischio stress lavoro-correlato, o come azione propedeutica alla valutazione del rischio (fase preparatoria secondo le indicazioni dell’INAIL).

A chi è rivolto?

Il corso è adatto per un aggiornamento per Lavoratori e Preposti.

Crediti RSPP

Crediti per aggiornamento obbligatorio dei Lavoratori e dei Preposti

Location

Milano

Durata

2 ore

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:


  • Definire lo stress e la sua importanza per la qualità di vita e del lavoro
  • Descrivere il proprio ruolo nella gestione del proprio stress
  • Identificare e mettere in atto diverse modalità per fronteggiare il proprio stress
  • Programma
    • Lo stress e la sua importanza per la qualità di vita e del lavoro
    • Perché alcuni si stressano più di altri: il proprio ruolo nella gestione del proprio stress
    • Suggerimenti e modalità per prevenire e fronteggiare il proprio stress o le sue conseguenze
    Metodi didattici

    Il corso è basato su tecniche attive quali analisi di video ed esperienze pratiche, alternati a momenti di presentazione. Troverà spazio la preparazione di un piano di azione individuale

    Valutazione degli apprendimenti
    • Esiti delle esercitazioni di gruppo.
    • Questionario finale sulle conoscenze acquisite

    I Formatori

    Carlo Bisio

    Carlo Bisio, Esperto di sicurezza (NEBOSH International Diploma in Occupational Health and Safety; Graduate Member of IOSH), Ergonomo, Psicologo del lavoro. È stato docente a contratto per diversi atenei, ed è autore di numerose pubblicazioni

    Paolo Campanini

    Psicologo del lavoro, Psicoterapeuta e PhD in Medicina del Lavoro,

    Hai delle domande sul corso o sulle prossime date?

    Corso Time management e stress: tecniche per la gestione del tempo e benessere

    Nel corso si apprenderanno le principali tecniche di gestione del tempo, vedendone l’applicazione alla riduzione dello stress.

    Formazione Manageriale

    Come sviluppare competenze di gestione e fidelizzare i clienti

    Corso sul nuovo protocollo Cesvor per la valutazione del rischio stress lavoro-correlato

    Corso sul nuovo protocollo Cesvor per la valutazione del rischio stress aggiornato alle ultime novità introdottte

    Lavoro più sicuro ad ogni età

    Questa sintesi si basa sulla relazione in merito ai principali risultati di un progetto pilota triennale avviato dal Parlamento europeo e diretto dall’EU-OSHA riguardo alle sfide in termini di sicurezza e salute sul lavoro poste da una forza lavoro che invecchia. I...

    Comunicazione Interna

    Come sviluppare abilità di comunicazione interna per il personale dirigenziale

    Corso di formazione specifica per Lavoratori ad alto, medio, basso rischio (in italiano o in inglese)

    Corso di formazione secondo l’Accordo Stato Regioni del 21/12/2014

    Il modello della deriva verso il pericolo

    Il modello di Rasmussen della deriva verso il pericolo illustra quali sono le forze che fanno gradualmente allontanare da uno stato di sicurezza

    Corso Formazione e comunicazione a distanza ai tempi del Covid-19

    Comunicare il rischio e la sicurezza durante l’emergenza pandemica

    Corso Progettazione ergonomica e carico mentale

    Corso per una corretta progettazione ergonomica dei sistemi di lavoro, tenendo conto degli elementi da gestire dal punto di vista del carico mentale e i riferimenti alle norme internazionali ISO

    Corso Sicurezza: come Negoziare le Priorità e le Risorse in Azienda

    La sicurezza come valore al centro di interessi diversi