02.954205307 info@cesvor.com

Gestione della sicurezza nei sistemi sociotecnici

La sicurezza e la salute sul lavoro fra aspetti tecnici e sociali

Perché iscriversi?

Il concetto di sistema sociotecnico è utilissimo per comprendere come la sicurezza, la salute e l’affidabilità si costruiscono.
In che modo gli aspetti tecnici e quelli umani interagiscono per generare un incidente? Quali sono le tecniche per costruire l’affidabilità?
Il corso segue in parte il percorso del libro di Bisio Carlo “Gestione della sicurezza nei sistemi sociotecnici. Resilienza, incidenti e complessità nella sicurezza industriale“, 2019 (edito da EPC), e si occupa dei principali processi di valutazione e gestione del rischio, riprendendo modelli classici e accostando modelli innovativi.
Il corso fornisce strumenti concettuali per affrontare in modo efficace la costruzione dell’affidabilità nei sistemi complessi, attraverso gli aspetti tecnici e sociali.
I partecipanti riceveranno anche una copia del libro.

 

A chi è rivolto?

Ruoli di management, DL, Dirigenti, progettisti, RSPP/ASPP, RLS, Responsabili di Progetto.

Crediti RSPP

Valido per l’aggiornamento RSPP e altre figure ex D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO (8 ore)

Dove / Quando

Milano, 11/11/2019

Durata

8 ore

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:


  • Menzionare le principali dimensioni attraverso cui si descrive la sicurezza, e i principi di base della gestione della sicurezza
  • Descrivere il concetto di sistema sociotecnico, menzionando la sua utilità e le sue applicazioni
  • Saper descrivere il processo di valutazione e gestione del rischio in una prospettiva sociotecnica
  • Saper definire il ruolo delle norme ISO 45001 e ISO 31000 nella gestione dei rischi
  • Saper discutere i concetti di pericolo, rischio e opportunità applicati a un sistema sociotecnico, e i principali criteri per l’accettabilità del rischio
  • Descrivere le concezioni moderne della sicurezza
  • Descrivere gli approcci classici e contemporanei nell’analisi degli incidenti
  • Menzionare i principali strumenti (indicatori) per misurare l’affidabilità storica e per la costruzione dell’affidabilità progettuale
  • Saper descrivere i principali fenomeni sociali rilevanti per il sistema sociotecnico
  • Saper discutere il concetto di “approccio scientifico” nell’analisi di fenomeni riguardanti la sicurezza e salute
  • Saper descrivere sommariamente il modello semiofisico per la comprensione della sicurezza
  • Programma
    • Le diverse dimensioni della sicurezza, i principi di base della gestione della sicurezza
    • Il concetto di sistema sociotecnico, la sua utilità, le sue applicazioni
    • Risk management: il processo di valutazione e gestione del rischio in una prospettiva sociotecnica
    • Le norme ISO 45001 e ISO 31000 per la gestione dei rischi e il loro contributo al sistema sociotecnico
    • Fattori di rischio (pericoli), rischi e opportunità nel sistema sociotecnico
    • I criteri per l’accettabilità del rischio
    • Concezioni della sicurezza e modelli per l’analisi degli incidenti: dagli approcci classici a quelli attuali
    • Costruzione dell’affidabilità nel sistema: strumenti per l’affidabilità storica e progettuale
    • Gli aspetti sociali nel sistema sociotecnico: norme di gruppo, cultura, clima, affidabilità umana e altri approcci
    • Cos’è scientifico quando si parla di sicurezza? Qual è il valore delle misurazioni?
    • Cenni sul modello semiofisico per la comprensione della sicurezza
    Metodi didattici

    Verranno utilizzati metodi attivi quali analisi di casi, esercitazioni pratiche, alternati a momenti di presentazione

    Valutazione degli apprendimenti
    • Esiti delle esercitazioni di gruppo
    • Questionario finale sulle conoscenze acquisite

    Il Formatore

    Carlo BISIO

    Carlo BISIO

    Esperto di sicurezza (NEBOSH International Diploma in Occupational Health and Safety; Graduate Member of IOSH), Ergonomo, Psicologo del lavoro. È stato docente a contratto per diversi atenei, ed è autore di numerose pubblicazioni

    Il prezzo per la partecipazione è di 320 € + IVA. In caso di più persone partecipanti della stessa azienda (unica fattura) possono esservi riduzioni del prezzo, contattateci.

    L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento da parte di Cesvor del modulo di iscrizione compilato e accettato in ogni sua parte, e dell’importo pari al alla quota di partecipazione + IVA.

    La quota di partecipazione deve essere interamente versata 15 gg prima della partecipazione.

    I crediti vengono rilasciati da AIAS Academy, di cui Cesvor è partner.

    Iscriviti al corso

    Hai delle domande sul corso o sulle prossime date?

    Analisi del contesto e valutazione dei rischi e delle opportunità

    10 OTTOBRE 2019- Strumenti concreti alla base del sistema di gestione della sicurezza e salute

    Corso I dialoghi di sicurezza: momenti e modalità efficaci

    Corso per costruire cultura di sicurezza e comportamenti sicuri attraverso una comunicazione mirata

    Corso Comunicazione efficace per la gestione dei progetti

    Come ottenere il meglio nella gestione dei progetti grazie alla comunicazione efficace

    Corso Promuovere una just culture per lo sviluppo della sicurezza

    Un corso pratico per sviluppare una cultura della sicurezza efficace

    Corso Gestione della sicurezza nei sistemi sociotecnici

    11 NOVEMBRE 2019-
    La sicurezza e la salute sul lavoro fra aspetti tecnici e sociali

    Corso ISO 45001:2018: una panoramica

    13 DICEMBRE 2019-
    Introduzione alla nuova norma per costruire la sicurezza secondo il nuovo standard internazionale

    Corso di formazione base per RLS

    Corso di formazione secondo D. Lgs. 81/08 e ss.mm.

    Corso Modulo C per RSPP

    Corso di formazione secondo l’Accordo Stato Regioni del 07/07/2018

    Corso Modulo B (base) per ASPP/RSPP

    Corso di formazione secondo l’Accordo Stato Regioni del 07/07/2017