039.8901530 info@cesvor.com

Leadership della sostenibilità

Corso per management decisionale

Sostenibilità e ruoli decisionali: come indirizzare al meglio il cambiamento sostenibile in azienda

Perché questo corso?

La sostenibilità di un’azienda comporta sfide importanti, per vincere le quali occorre anche ottenere un concreto coinvolgimento di tutta la popolazione aziendale poiché solo comportamenti diffusi e una cultura della sostenibilità riescono a ottimizzare il risultato degli sforzi in questa direzione.

A cinque anni dalla sottoscrizione dell’Agenda 2030 vi è sempre più consapevolezza, anche nel mondo delle imprese, della necessità di adottare un approccio integrato e misure concrete per un miglioramento continuo volto ad affrontare un importante cambio di paradigma socioeconomico e le numerose e complesse sfide ambientali e sociali.

Infatti, tutti i principali standard internazionali come quello ambientale (ISO 14001), sulla sicurezza (ISO 45001), sulla responsabilità sociale (ISO 26001, certificazione etica SA8000) sottolineano l’esigenza di partecipazione e coinvolgimento non solo della leadership aziendale, ma di ogni collaboratore, ad ogni livello, con competenza e consapevolezza.

In particolare, lo standard ISO 14001 evidenzia l’importanza della leadership nei ruoli decisionali, ad esempio:

  • La direzione viene esortata all’impegno e alla leadership in diversi punti dello standard, come al paragrafo 5 che recita “L’alta direzione deve dimostrare leadership e impegno nei confronti del sistema di gestione ambientale”
  • Nella gestione del sistema occorre “intraprendere azioni per acquisire le necessarie competenze” (paragrafo 7.2) e assicurare anche ai diversi ruoli consapevolezza degli aspetti ambientali (paragrafo 7.3)

È quindi importante l’impegno di tutto il Management nella presa di decisioni riguardanti la sostenibilità e nel supportare la diffusione di comportamenti sostenibili e di una cultura organizzativa coerente.

 

Il corso vuole fornire capacità di leadership per i ruoli di Management coinvolti nelle decisioni di direzione, al fine di guidare la sostenibilità in azienda.

Per raggiungere questi obiettivi viene utilizzata anche la tecnica del Business Game, una simulazione in cui in contesti verosimili i manager partecipanti devono prendere decisioni di sostenibilità e vederne le conseguenze.

A chi si rivolge?

Ai livelli di management che debbano partecipare a decisioni di sostenibilità e guidare la cultura della sostenibilità in azienda (inclusi i livelli apicali e direttamente sub-apicali)

Durata

12 ore

Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

  • Definire i termini “sostenibilità” e “sviluppo sostenibile” nel senso dell’Agenda 2030 dell’ONU
  • Elencare i principali modi secondo i quali le attività umane impattano sull’ambiente, e le loro conseguenze
  • Definire il concetto di “economia circolare” e spiegarne l’importanza
  • Saper spiegare in che modo ogni persona, azienda, famiglia e società producono impatti, positivi o negativi, sull’ambiente
  • Elencare i comportamenti di sostenibilità che ciascuno può tenere nelle proprie attività quotidiane sul lavoro e fuori
  • Spiegare le ragioni degli impatti sull’ambiente dei comportamenti individuali e di piccolo gruppo (gruppo di lavoro, famiglia)
  • Spiegare il ruolo della leadership e della partecipazione nel miglioramento della sostenibilità delle attività di un’organizzazione
  • Spiegare come alcune decisioni manageriali possono influire sui processi organizzativi e sociali della sostenibilità in azienda
  • Elencare comportamenti di management che possono contribuire al radicamento di una cultura della sostenibilità in azienda e a indirizzare i comportamenti dei propri collaboratori in tal senso
  • Definire il concetto di esternalità e spiegare come le attività economiche umane possono portare a esternalità
  • Citare le principali buone prassi manageriali relative alla sostenibilità contenute negli standard internazionali
  • Descrivere le buone prassi decisionali riguardanti la sostenibilità
  • Identificare appropriati KPI per il monitoraggio della prestazione di sostenibilità di un’unità organizzativa, un impianto, uno stabilimento, un’azienda
  • Decidere quali aspetti consolidare o quali cambiamenti avviare nei propri comportamenti e nelle proprie decisioni di rilevanza ambientale, con una particolare focalizzazione sui comportamenti lavorativi e di leadership

Modalità: il business game

Il corso utilizza modalità interattive che valorizzano al massimo l’esperienza dei partecipanti.

Verranno alternati brevi momenti di presentazione con altri metodi attivi (video, discussione, esercitazioni).

Verrà svolto un laboratorio sui comportamenti di sostenibilità; esso prevede una parte di lavoro individuale e una parte in sottogruppi e plenaria.

Parte del corso viene dedicata a una simulazione di scelte manageriali all’interno di un contesto verosimile (Business game), per considerare gli impatti delle decisioni.

Tale Business game viene preceduto da un momento di formazione che introduce i concetti e gli strumenti che verranno usati nella simulazione; viene poi seguito da un debriefing in cui si valuta l’impatto della leadership e delle decisioni sulla sostenibilità, e viene promosso un piano d’azione per il consolidamento e miglioramento delle prassi manageriali.

corso sostenibilità manager

Programma dei contenuti

Nel corso verranno trattati i seguenti argomenti:

  • Che cos’è la sostenibilità e che cos’è lo sviluppo sostenibile
  • Le attività umane e i principali impatti sull’ambiente
  • Il concetto di esternalità e la sua applicazione alle scelte di sostenibilità
  • Gli impatti sull’ambiente misurati attraverso diverse metriche
  • Economia lineare ed economia circolare: significato e strategie
  • Il ruolo della leadership e della partecipazione: come sostenere i comportamenti di rilevanza ambientale e la cultura di sostenibilità
  • I tre pilastri della sostenibilità (economico, ambientale, sociale) e la loro ricaduta sulla leadership in azienda
  • Scelte manageriali e conseguenze nei processi di cambiamento culturale di sostenibilità
  • Il PDCA applicato alla sostenibilità nelle migliori prassi (ISO 14001)
  • La sostenibilità nel contorno più ampio della responsabilità sociale (ISO 26001), e l’integrazione con gli aspetti di sicurezza e salute sul lavoro (ISO 45001), e della qualità (ISO 9001)
  • Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) dell’ONU e le attività dell’organizzazione
  • Gli indicatori (KPI) per il monitoraggio della prestazione di sostenibilità
  • Definire un piano di azione per il consolidamento della propria leadership della sostenibilità

Valutazione

Il corso prevede al termine una valutazione degli apprendimenti come evidenza di base dei risultati.

Possono essere implementati, inoltre, per verificare gli impatti del corso, sistemi per il monitoraggio di KPI comportamentali, di atteggiamenti e organizzativi, anche funzionali al PDCA nell’ambito di un Sistema di Gestione ISO 14001 oppure nell’ambito del monitoraggio del contributo agli SDG dell’Agenda ONU 2030.

Tale seconda strategia, evidence-based e di maggiore interesse, è indicata soprattutto se questa specifica iniziativa è condotta all’interno di un sistema di iniziative quali i corsi per Lavoratori e per i Supervisori.

 

Contattaci per avere più informazioni

Hai delle domande sul corso?

Corsi che potrebbero interessarti

Sostenibilità per le aziende