039.8901530 info@cesvor.com

Business Game per la Sostenibilità Aziendale

Due Business Game rivolti a Middle Management e Top Management

Per gestire la sostenibilità d’impresa

Business Game: Cos’è e perché utilizzarlo

Il Business Game è un gioco di ruolo con degli scenari simulati di carattere aziendale.

Nella formazione rivolta a figure gestionali gli apprendimenti più profondi e duraturi derivano dall’esperienza in cui le persone:

  • si attivano andando alla scoperta di argomenti nuovi e utili
  • si confrontano mettendo assieme punti di vista e competenze diverse
  • vedono valorizzata la propria esperienza

Un business game (o simulazione di un ambiente di business) è un’attività formativa che coglie questi obiettivi.

I Business Game di Cesvor sono pensati per sviluppare la partecipazione e il coinvolgimento della leadership, come richiesto dai principali standard internazionali per l’ambiente ( ISO14001), la sicurezza (ISO 45001) e la responsabilità sociale (ISO26001, SA8000).

business game azienda sostenibile

Proponiamo due tipologie di Business Game

La differenza è nella complessità: nel Business Game per Management Decisionale ci sono più variabili di contesto e le decisioni sono più complesse

Business Game per Supervisori

Per Supervisori e Middle Management (Capi Reparto, Capi Turno)

L’obiettivo è comprendere alcuni principi della sostenibilità, supportare le decisioni del top management e contribuire alla loro implementazione con consapevolezza

Business Game per Management Decisionale

L’obiettivo è comprendere principi e tecniche per le decisioni strategiche di sostenibilità integrata, all’interno della logica del miglioramento continuo

Modalità dei Business Game

In presenza

Ogni azienda è gestita da un sottogruppo di partecipanti

In videoconferenza

in tale modallità è necessaria la condizione di poter attivare sessioni parallele di sottogruppo fra i partecipanti

Alcuni concetti base della sostenibilità applicati nel business game

Esternalità

  • È un concetto economico che si riferisce al fatto che in un’attività viene creato un costo o un beneficio a carico di altre parti non interessate all’attività
  • Un’esternalità è negativa se crea un costo per chi non è coinvolto
  • Vi può essere invece un vantaggio per chi non è coinvolto, in tal senso si parla di esternalità positive
  • In una prospettiva di responsabilità sociale, c’è interesse a minimizzare le esternalità negative e crearne di positive

Circolarità

  • La cosiddetta ‘sostenibilità integrata’ si basa sul concetto di processi circolari.
  • Tradizionalmente i processi sono stati visti come lineari (‘dalla culla alla tomba’ di un prodotto)
  • Ma possono diventare circolari (‘dalla culla di un prodotto alla culla’ di qualcos’altro)

Impronte dei prodotti ed energie rinnovabili

  • Vi sono prodotti che richiedono maggiori consumi (energie, acqua) per la loro estrazione, lavorazione, trasporto, smaltimento, ecc. e prodotti che ne richiedono meno
  • Hanno quindi una maggiore o minore ‘impronta’
  • Vi sono energie rinnovabili (ad es. solare, eolica) ed energie non rinnovabili (derivate dal fossile)
  • In una prospettiva di processi circolari vanno privilegiati i prodotti con minore impatto e le energie rinnovabili

Come funziona il Business Game (versione per Management Decisionale)

Obiettivi delle Aziende nel Gioco

  • Ottenere il più alto ritorno sull’investimento
  • Definire una Swot Analysis in base al contesto definito dai formatori stessi
  • Raggiungere i propri obiettivi, definiti dai giocatori stessi ad inizio gioco, in coerenza con la politica aziendale strategica e con il budget preventivo realizzato
  • La Direzione aziendale attuerà controlli periodici in base al modello P-D-C-A ai fini di una gestione volta al miglioramento continuo

Contesto del Business Game

  • Nel gioco è rappresentato un contesto in cui operano da 2 a 4 aziende
  • È possibile fare operazioni di acquisto, vendita, investimenti tecnologici o compensazioni di esternalità, investimenti in processi circolari o in responsabilità sociale (rivolta a diversi stakeholder: collaboratori, clienti, fornitori e comunità esterna)
  • Sono previste sanzioni basate sulle esternalità negative
  • Le azioni dell’azienda influiscono sul brand reputazionale
  • I formatori possono procedere a ‘imprevisti’ (favorevoli o sfavorevoli) nei confronti delle aziende
  • Tutte le aziende partono con le stesse risorse, ma con contesti diversi

Obiettivi del gioco

Al termine di ogni anno, i giocatori devono:

  • definire il prezzo di vendita dei propri prodotti
  • illustrare le loro azioni e in particolare:
    1. in caso di investimenti in RSI: dettagliare le azioni concrete per stakeholder
    2. in caso di investimenti in processi circolari: dettagliare verso quali forme di economia circolare (leasing, cascade, riciclo, etc.)
    3. verso quale SDG (Sustainable Development Goal) si è mossa l’azienda con quell’azione
    4. riesaminare la Politica aziendale nell’ottica di un miglioramento continuo e l’eventuale scostamento dal budget

    Cosa dice chi ha partecipato ai nostri Business Game

    corso just culture

    La partecipazione fa comprendere bene i risultati delle strategie di sostenibilità aziendali

    Danilo

    Ingegnere

    Manda i messaggi giusti per capire la sostenibilità e la responsabilità sociale d’impresa

    Luca

    Consulente sulla Responsabilità Sociale

    Coinvolgente e interessante

    Roberto

    Manager

    Mette in luce il rapporto fra sostenibilità e risultati di un’organizzazione

    Claudio

    Auditor

    Sei interessato ai nostri Business Game?