039.8901530 info@cesvor.com

Corso a distanza in modalità sincrona o in presenza

Con modalità interattive e metodi attivi

}

Durata

il corso ha una durata di 4 ore

Perché questo corso

L’attuale emergenza di pandemia Covid-19 ha richiesto a molte organizzazioni di attivare per numerosi dipendenti il lavoro agile (o smart working).

Nonostante in questo momento storico l’uso massiccio di smart working sia in parte un vincolo, molti si stanno organizzando per farlo diventare un’opportunità.

Lo smart working è una concezione del lavoro il cui obiettivo è quello di conciliare la vita professionale con la vita privata, senza far venir meno la produttività.

Attorno alle prassi del lavoro agile e ai cambiamenti che richiede ci sono molti altri temi gestionali, ambientali, culturali, di sicurezza e benessere, di gestione dei cambiamenti.

Ai lavoratori è richiesta più autonomia, ai manager è richiesto un nuovo modo di coordinare un gruppo di collaboratori; a tutti è richiesta più flessibilità.

Il tema delle tecnologie e delle competenze che richiedono è un altro elemento di rilievo.

Il corso è focalizzato sugli aspetti manageriali del lavoro agile. Vuole fornire a chi deve organizzare progetti di lavoro agile o a chi gestisce collaboratori in lavoro agile, le indicazioni per allinearsi alle migliori prassi.

Destinatari

Professionisti nel settore HR, Manager che debbano seguire lavoratori in smart working, Imprenditori e amministratori delegati, Professionisti nel settore Salute e sicurezza

 

Contenuti del corso

competenze professionali
  • Smart working prima e durante il Covid-19
  • Emergenza Covid-19: e dopo?
  • Da vincolo a opportunità: i pro e i contro
  • I cambiamenti organizzativi e la loro gestione, le resistenze, vincoli e strategie aziendali
  • Cultura aziendale e smart working
  • Gestire gli impatti dello smart working sul clima, sulla motivazione, sulla soddisfazione
  • Il gruppo e le relazioni nello smart working
  • La prestazione, l’efficacia, gli obiettivi
  • Responsabilizzazione, autonomia, empowerment dei lavoratori
  • Leadership e ruolo manageriale nello smart working
  • Capacità realizzativa in network
  • Spazio fisico e spazio virtuale nello smart working
  • L’equilibrio tra vita lavorativa e personale
  • Le tecnologie, le competenze che richiedono, le strutture, le piattaforme, strumenti collaborativi, videoconferenze, cloud, social network
  • Persone e ambiente di lavoro: un rapporto complesso
  • La postazione di lavoro nello smart working; ergonomia, pause, postura
  • La gestione del rischio stress nello smart working

Metodologie

La metodologia didattica, che sarà a distanza in collegamento tramite videoconferenza (modalità sincrona) oppure in presenza a seconda delle condizioni, favorirà l’apprendimento attivo dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come: lezione esemplificativa ed interattiva, esercitazioni, discussione di casi, simulazioni

Verifiche dell’apprendimento

Questionario di apprendimento conclusivo

Attestati

Crediti per RSPP e altre figure del D.Lgs. 81 (se la modalità è a distanza, potrebbe essere necessario verificare le condizioni per la validità in ragione della normativa regionale locale).
Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale per l’aggiornamento RSPP/ASPP) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.
 

Dove e quando

  • Realizziamo i nostri corsi su commessa presso aziende clienti
  • Oppure presso enti formativi che abbiano scelto di metterli a calendario

Se vuoi avere maggiori informazioni usa il modulo di contatto su questa pagina.

Vuoi saperne di più?

Risponderemo entro 24 ore

Servizi per la crisi Coronavirus

Cosa viene richiesto oggi alle organizzazioni?
Per fronteggiare l’attuale crisi e prepararsi in modo produttivo al dopo-Covid occorre saper analizzare il contesto, avere le competenze appropriate, costruire resilienza delle persone e dell’organizzazione. Occorre tutelare le persone e pensare allo sviluppo successivo alla crisi. Cesvor può supportare questi processi