Il servizio di Cesvor che mette a disposizione una linea telefonica 24h/7gg dedicata e gratuita per i dipendenti della tua azienda per accedere a un counseling psicologico fatto di ascolto e di soluzioni, gestito esclusivamente da psicologi con esperienza. Esperienza, riservatezza e segreto professionale per il benessere della persona e della tua azienda.
Il servizio è una misura di prevenzione nei confronti del rischio stress lavoro-correlato, può essere inserita nel Documento di Valutazione dei Rischi (D.Lgs. 81/08).

Quali vantaggi?

Per i dipendenti:

  • è un punto di riferimento per trovare aiuto per risolvere i propri problemi
  • mette a disposizione un servizio professionale che indica le soluzioni per il proprio benessere
  • consente di realizzare un percorso di più contatti telefonici con uno psicologo qualificato

Per l’azienda:

  • consente di avere una soluzione semplice ed efficace per sostenere i dipendenti nel lavoro, limitare le assenze per malattia
  • realizza un sistema di segnalazione e monitoraggio delle condizioni psicosociali dell’azienda
  • contribuisce ad assolvere l’obbligo legale di responsabilità verso la salute dei lavoratori
  • costituisce una misura di riduzione del rischio stress lavoro correlato.

Come funziona

Il servizio funziona su abbonamento aziendale, normalmente di durata annuale. Viene messo a disposizione un numero verde (nazionale o internazionale) gratuito da fissi e cellulari.
A partire dalla richiesta del servizio si realizzano le seguenti azioni:

  • viene fissata una riunione presso l’azienda per definire i dettagli del servizio, con il coinvolgimento dei ruoli interessati (di solito HR manager, Servizio Prevenzione e Protezione, Medico competente, rappresentanti dei lavoratori);
  • si stabilisce la data di partenza del servizio e le modalità più efficaci di comunicazione a tutti i dipendenti;
  • dalla data stabilita e per la durata del servizio tutti i dipendenti in qualsiasi momento possono telefonare per ricevere l’assistenza richiesta;
  • con cadenza stabilita (di solito trimestralmente) viene presentato all’azienda un rapporto con i dati del servizio svolto (numero, tipologia delle richieste, distribuzione nel tempo); in casi particolari e gravi può essere concordato che una comunicazione specifica più tempestiva sia inviata a ruoli chiave, nel rispetto della riservatezza e dell’anonimato;
  • consulenza degli psicologi organizzativi per le azioni da intraprendere

Hai bisogno di maggiori informazioni?

CONTATTACI